blog 3 1

Cena o pranzo a casa con amici? Ma come illuminare la tavola?

Dicembre lo sappiamo è il mese per eccellenza dove tutti noi possiamo dare libero sfogo alle nostre abilità culinarie cucinando per amici e parenti in più di un’occasione e trascorrere una serata o un pomeriggio in compagnia di chi più amiamo!

In questo caso, il menù è importante… ma la luce lo è di più!

Ed è qui che entriamo in gioco noi di Luce Fai Da Te: vediamo insieme come aggiungere quel tocco in più alla tua tavola, per i tuoi pranzi e le tue cene più speciali in casa!

Per prima cosa assicurati che il tavolo sia ben illuminato e per farlo puoi optare per un lampadario a più cadute, una soluzione scenografica composta da più punti luce, anche di forme diverse, posizionati ad altezze differenti, che ti permetterà di illuminare in modo omogeno la tua tavolata.

Se il tavolo si trova vicino a una parete puoi anche scegliere di illuminarlo con delle applique o delle lampade collocate a muro. In questo modo la luce non colpirà direttamente la tavola, ma illuminerà l’intera stanza.

Se vogliamo ricreare un’atmosfera ancora più intima e romantica si può pensare, invece, di collocare delle lampade da tavolo su delle mensole adiacenti alla tavola e di utilizzare delle lampadine dimmerabili in modo da controllarne l’intensità luminosa e conferirvi una luce più tenue e soffusa.

Se si tratta infine di un contesto più informale e divertente, le catenarie luminose sono la soluzione ideale per ricreare bellissimi giochi di luce, posizionandole lungo la parete, sul perimetro di un mobile o sulle diverse altezze delle sue mensole e perché no, al soffitto!

Ad eccezione di queste ultime, è bene che la luce di lampadari, applique, lampade da tavolo e a parete sia di tipo bianco caldo, in modo da ricreare un’atmosfera accogliente e allo stesso tempo suggestiva.

Hai preso nota? Tu ora mettiti ai fornelli, che alla luce ci pensiamo noi!