Illumina la tua cucina

Illumina la tua cucina in quattro semplici mosse

La cucina, come altre stanze della nostra casa ha un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni.

Calibrando la luce naturale a quella artificiale si può creare un’ambiente unico e armonioso.

Ecco come fare:

  1. UTILIZZA DIVERSI PUNTI LUCE
    Per ogni momento, c’è la luce giusta. Se si tratta di una cucina piccola bisogna prestare ancora più attenzione: inserendo un luce dall’alto come i nostri lampadari in legno- rosone quadrato, semplici e adattabili a qualsiasi ambiente.
    Per ambienti più ampi si può optare a delle Applique dalla forma ovale per muro o parete.
  2. img blogILLUMINA I PIANI DI LAVORO
    Scelta la luce principale, bisogna concentrarsi ad una illuminazione di tipo funzionale inserendo faretti a Led lungo le spianatoie.
    Per quanto riguarda le isole e penisole, vista la mancanza di ingombro si può optare per delle lampade da tavolo a Led dimmerabile a ricarica USB.
  3. POSIZIONA DELLE LAMPADE A PARETE
    Lungo le pareti si possono inserire delle Applique in porcellana da parete dal design semplice e raffinato abbindole alla nostre lampadine LED
  4. UTILIZZA FARETTI ORIENTABILI
    Per agevolare la funzionalità della cucina e illuminare alcuni punti particolari l’illuminazione con i faretti è un vero must. Consentendoti di concentrare la luce sull’area dei fornelli.
    Con i nostri Faretti ad incasso puoi scegliere fino a tre diverse colorazioni: bianco, cromo e satinato.

Continua a seguirci per scoprire tutti i nostri consigli!