Trend

Casa buia? Ecco come renderla subito più luminosa

Mai come in questa stagione le giornate sono lunghe, con splendide mattine, suggestivi tramonti e il chiarore del sole fino a tardi. Insomma, la casa dovrebbe essere inondata di luce naturale, il “set” che rende calda, accogliente e viva ogni abitazione. Purtroppo, non sempre è così. Finestre esposte a nord, o magari alberi alti posti proprio davanti ai balconi o ancora un piano basso possono impedire che i raggi del sole entrino in casa, rendendo l’ambiente buio e poco stimolante. Se per alcuni aspetti poco si può fare – le finestre a nord saranno sempre a nord – ci sono diversi piccoli stratagemmi per rivoluzionare il look degli spazi, rendendoli subito più ariosi e luminosi. Non occorrono nemmeno investimenti importanti: bastano poche accortezze e la casa cambia completamente aspetto e atmosfera.

L’illuminazione artificiale deve replicare quella naturale
Il primo segreto per dare più luce a un locale altrimenti buio è quella di scegliere con cura la tipologia di illuminazione. Quella ad incasso, ad esempio, replica al meglio la luce naturale. Questo perché più la fonte luminosa è collocata in alto più è in grado di simulare i raggi del sole. Ovviamente, bisogna scegliere con cura i faretti a incasso e soprattutto la tipologia di lampadine: quelle moderne a Led, dai toni caldi, rendono benissimo l’effetto open air e sono pure a basso consumo. Per avere un’idea delle soluzioni disponibili, l’e-shop lucefaidate.it offre un’ampia panoramica di idee e prodotti per l’illuminazione, comprese le originali strisce a Led che possono contribuire all’effetto luce naturale se posizionate, ad esempio, intorno alle finestre o lungo i profili di librerie, scaffali e pensili.

Lasciare libere le finestre e utilizzare toni chiari
Un’altra idea subito realizzabile, a meno che i vicini non siano troppo vicini, è di liberare le finestre facendo sì che la luce entri il più possibile. Quindi no alle tende, e proprio no a quelle in tessuti scuri e pesanti: per questioni di privacy, si può optare per teli leggerissimi e in tono chiari. I colori light, infatti, contribuiscono a regalare luminosità extra: il principio vale pure per le pareti. Un altro piccolo segreto, se si dispone di uno spazio esterno come un balcone o un terrazzo, è di allestirlo come un vero e proprio prolungamento della casa e lasciar aperte le finestre: l’effetto sarà subito di maggior spazio e ariosità.

Specchi tattici e mobili leggeri
Catturare la luce e moltiplicarla: ecco il superpotere degli specchi. Per un effetto wow, gli specchi vanno posizionati strategicamente vicino a finestre e porte, dove la luce naturale è già abbondante. La luce si rifletterà nello specchio inondando la casa. Anche l’arredo ha un ruolo significativo nella luminosità di un ambiente. Mobili pesanti e squadrati non aiutano nel compito di rendere la casa più ariosa. Un piccolo stratagemma per alleggerire il tutto, senza investire una fortuna in nuovi arredi, è “sollevare” i mobili esistenti da terra sostituendo le gambe di divani, tavolo e cassettiere, utilizzando elementi dalle linee pulite e quasi “invisibili”. L’effetto visivo sarà immediato.