Visualizzazione di 14 risultati

Filtra i prodotti
5046b 3
Aggiungi al carrello
Chiudi

Alimentatore 24V – 350W a tensione costante

65,82
5056
Scegli
Chiudi

alimentatore a corrente costante 350mA – da 1 a 8 W

Da 10,15
5056
Scegli
Chiudi

alimentatore a corrente costante 500mA – da 3 a 30 W

Da 8,99
5056
Scegli
Chiudi

alimentatore a corrente costante 700mA – da 1 a 36 W

Da 9,53
5045d
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 12 V – da 200W e 350W

Da 38,10
5051e 3
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 12 V – da 3 a 50W

Da 6,92
5050
Aggiungi al carrello
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 12 V – da 6W

9,53
5045b 2
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 12 V – da 70 a 150W

Da 22,87
5051e 3
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 12 V – da 75 a 150W

Da 34,64
5046102a
Aggiungi al carrello
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 24 V – da 100W

43,20
5051a 2
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 24 V – da 15 a 50W

Da 12,71
5050 1
Aggiungi al carrello
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 24 V – da 6W

9,53
5046b 3
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 24 V – da 70 a 200W

Da 31,76
5051a 2
Scegli
Chiudi

Alimentatore a tensione costante 24 V – da 75 e 150W

Da 31,17

Alimentatori 12V – 24V

Alimentatore a tensione costante, comunemente chiamato DRIVER. Tutto gli impianti elettrici funzionano con elettricità ad alta tensione (220V). il driver serve per comutare questa alta tensione in corrente a bassa tensione, che permette di far funzionare la maggior parte dei led o qualsiasi dispositivo a bassa tensione e possibilmente tende a rendere più stabile il flusso di corrente. Possono variare sia in potenza di uscita (12V o 24V) sia in potenza carico Led. Cosa vuol dire Tensione Costante???, il driver garantisce che, indipendentemente da sbalzi di tensione nella rete, la corrente alimentata al LED sarà mantenuta sempre alla stessa intensità. L’alimentatore a bassa tensione viene utilizzato nel campo elettrico per diverse tipologie di prodotti.

Come scegliere il voltaggio degli Alimentatori 12V – 24V

La prima regola è ovviamente accertarsi che voltaggio utilizza il corpo illuminate, per esempio:

Una striscia a led 12V non può essere utilizzata con un alimentatore 24V, l’elevato voltaggio potrebbe compromettere la funzionalità della striscia e viceversa una striscia a led 24V non può essere alimentata da un alimentatore 12V, il basso voltaggio corre il rischio di non accendere il dispositivo illuminante, oppure causare dei fastidiosi accendimenti/spegnimenti.

A parità di voltaggio è particolarmente suggerito che l’alimentatore sia almeno il 10/15% superiore al corpo illuminante.

Differenze tra gli Alimentatori 12V – 24V

L’alimentatore 12V è indicato per un utilizzo domestico, è  più economico, e anche, se di ottima qualità e con alte possibilità di illuminazione, è sconsigliato l’utilizzo per innumerevoli ore di accensione costante.

L’alimentatore 24V è  consigliato per un utilizzo professionale, particolarmente indicato per uffici e negozi, hanno un costo maggiore e una qualità generale più elevata, e permette di mantenere un illuminazione continua anche per l’intero arco della giornata.

Per non perderti tutte le proposte e promozioni, esposte sul nostro sito, seguici sulle nostre pagine social Instagram e Facebook

Per qualsiasi dubbio o se hai bisogno di assistenza, contatta la nostra chat presente sul sito, scrivici una mail a info@lucefaidate.it o contattaci direttamente al numero 3895252696