Trend

Come illuminare una zona open space in pochi semplici mosse!

open space blogLFDT

Illuminare un open space vuol dire creare l’atmosfera giusta per ogni attività: cucinare, leggere, cenare, guardare la tv o lavorare da casa senza intaccare il senso di unità dell’ambiente.

Come fare? Vediamo insieme qualche idea pratica:

Definisci nei dettagli i punti luce, partendo dalla fonte naturale che si ha a disposizione, così da prevedere con facilità gli angoli bui che avranno più bisogno di un supporto luminoso artificiale.

Una volta definite le zone che necessitano di un punto luce preciso, bisogna scegliere con attenzione l’illuminazione portante che può essere una Plafoniera a LED quadrata da parete o soffitto 227×227 mm – Lumen 1520 per un design pulito e moderno oppure un Infinity Pendel Color Nero: una soluzione creativa che stringendo, allargando, allungando e schiacciando puoi adattarla allo stile della tua casa.

Un’idea efficace per mantenere un ambiente minimal e moderno è l’utilizzo di un Kit profilo da incasso in alluminio con striscia a led disponibile in varie metrature già assemblata in partenza da posizionare anche in un contro soffitto.

Ma attenzione a non scegliere un unico punto luce! Può rivelarsi un errore, si può optare invece per una seconda illuminazione come la Lampada da Tavolo Touch Dim: una perfetta alchimia tra semplicità e funzionalità dalle linee semplici e pulite.

E tu quale soluzioni sceglieresti per il tuo open space?

blog