Trend

“Illuminare” l’autunno, tutte le nuove tendenze

Le giornate si accorciano, il sole tramonta presto, il buio incombe… Insomma, insieme all’autunno arriva anche l’oscurità, almeno in casa, quella che costringe a tenere accesi le luci. Ma chi l’ha detto che questo periodo debba essere per forza malinconico? Almeno fra le nostre quattro mura, possiamo fare molto, moltissimo affinché l’illuminazione sia allegra, energetica, positiva. Naturalmente, insieme all’utilità, bisogna tenere d’occhio anche l’estetica, perché gli apparecchi di illuminazione devono essere oltre che “bravi” anche belli. Vediamo quali sono le principali tendenze di illuminazione per l’autunno, così da “accendere” i mesi bui a venire.

Lampadario, non solo al centro
Tradizionalmente il lampadario a sospensione è collocato al centro della sala da pranzo, proprio sopra il tavolo. O almeno così si usava fino a qualche tempo fa. Comunque sia, l’illuminazione a sospensione può rivelarsi davvero scenografica e piacevole. Ad esempio, stanno tornando prepotentemente di moda i lampadari colorati, da collocare non solo in cucina o nella zona pranzo, ma anche negli open space. Infatti una bella sospensione, in una tinta viva o in un metallo lucido, è un’ottima soluzione per contribuire alla suddivisione visiva degli spazi aperti. Ad esempio una singola sospensione, purché d’effetto, collocata sopra una poltrona segnala istantaneamente l’angolo di lettura. Allo stesso modo, una lampada sospesa sopra l’isola in cucina garantirà una luce morbida, calda e soprattutto utile durante le preparazioni.

Accendere la creatività
Le lampade non sono soltanto dei “contenitori” di lampadine, ma sono soprattutto dei veri e propri complementi d’arredo e come tali andrebbero considerate. Quindi, anche quando sono spente dovrebbero contribuire al look della casa, a maggior ragione se si tratta di lampade da scrivania o da terra. Una delle tendenze più forti del momento è utilizzare basi creative per costruire la propria lampada personalizzata: per cimentarsi in questa avventura, basta acquistare tutto ciò che occorre su Lucefaidate.it, l’e-shop online di materiale elettrico per uso civile, industriale e professionale. Direttamente da casa propria, è possibile ordinare i componibili che permettono di creare il proprio lampadario: cavi elettrici di vari colori anche completi di spina e interruttore per poter collegare velocemente abat-jour o piantane, portalampade in diversi materiali, rosoni per lampadari in metallo, porcellana, legno, gabbie per lampadari in diverse forme, punti luce, catenarie per esterno, minuterie elettriche e accessori… Insomma, tutto quello che serve sul sito c’è e arriva direttamente a domicilio.

Graditi ritorni
Tra i principali trend dell’autunno-inverno c’è anche il ritorno al vintage, allo stile retrò. Va di moda nelle case più chic montare lampadari e punti luce ispirati allo stile industriale, però con un tocco d’altri tempi: hanno linee più leggere e forme meno rustiche, pur conservando tutto il fascino del metallo che rimane il materiale di riferimento. Allo stesso modo, sono tornate in auge le lampadine… che non esistono più. Almeno nella forma, piacciono moltissimo le lampadine in stile d’epoca Edison, con la loro linea senza tempo. Certo, oggi le lampadine sono a Led (per fortuna), ma il fascino è rimasto intatto. Ancora, sarà l’inverno dell’oro: luce calda e lampadari dai preziosi riflessi dorati sapranno riscaldare e illuminare anche le serate più buie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *